Chi siamo

 

Nel logo della Pro Loco Turriaco, opera dell’artista Bruno Chersicla, l’immagine stilizzata dell’Isonzo circonda la torre da cui il paese trae il nome, e gran parte dell’attività svolta dal sodalizio turriachese riguarda, direttamente o indirettamente, proprio il fiume che tanta parte ha avuto,e continua ad avere, nella storia del comune e nella vita dei suoi abitanti.


Molto frequentato è il Parco dell’Isonzo che si sviluppa lungo le rive del fiume, dove la Pro Loco organizza, in occasione del solstizio d’estate il 21 giugno, una serie di appuntamenti che ripercorrono le antiche celebrazioni astrali.

Incontri e convegni vengono promossi per approfondire la conoscenza del fiume, del suo stato di salute, delle attività umane ad esso correlate, spesso coinvolgendo le organizzazioni e le amministrazioni della vicina Slovenia, dove l’Isonzo scorre per buona parte del suo percorso. Sempre legate alle tematiche ambientali sono poi altre iniziative che spaziano dai corsi di giardinaggioalle escursioni ecologiche a parchi e giardini presenti in Italia, Austria e Slovenia.


Altrettanta attenzione viene da sempre riservata alla promozione ed alla valorizzazione delle peculiarità artistiche e linguistiche di Turriaco e del territorio che comunemente viene definito “bisiacaria”. Sono così nati il “Concorso Poesia Bisiaca in Piazza”, dalla cadenza biennale e giunto alla sua ottava edizione, e l’Archivio storico della Arte contemporanea della Bisiacaria, consultabile anche al proprio sito www.artebisiaca.it

 L’attiva collaborazione stabilita con le altre Associazioni di volontariato presenti a Turriaco si evidenzia nell’organizzazione della tradizionale “Festa in Piazza”, che dal 1987 agli inizi di settembre si presenta al numeroso pubblico con varie proposte che spaziano dalle specialità enogastronomiche agli approfondimenti culturali, dalle attività sportive agli spettacoli di intrattenimento.


La Pro Loco collabora con istituzioni culturali delle località con le quali si condividono affinità e tradizioni comuni, ma anche con le realtà universitarie regionali, attraverso le quali spesso si è giunti alla realizzazione di interessanti pubblicazioni di carattere soprattutto letterario, storico ed artistico, spesso dedicate alle attrattive turistiche che il paese può offrire, come la chiesa parrocchiale di San Rocco, ed il Palazzo Priuli, unica villa veneta presente nella sinistra Isonzo, già di proprietà dell’omonima, potente famiglia veneziana.


Qualità e specificità sono gli obiettivi della nostra associazione che opera nel cuore della Bisiacaria.